Pallacanestro Trapani
I numeri di Biella

I NUMERI DI BIELLA

Le sagge scelte estive, i vari giovani del vivaio che crescono e quel basket aggressivo e veloce che è ormai un proprio marchio di fabbrica, hanno permesso all’Angelico di sorprendere un po’ tutti, con la squadra di coach Michele Carrea che da tempo è stabilmente in vetta solitaria. Ovviamente gli obiettivi stagionali, da una tranquilla salvezza, si sono meritatamente tramutati nel sogno del grande ritorno al piano di sopra. Ecco i singoli componenti del roster. Nel perimetro il giocatore più pericoloso è la guardia americana Jazzmarr Ferguson (1988), cecchino dal “ventello” facile che può oltretutto dare una mano in cabina di regia. Si fa ammirare per la sua rapidità, l’abilità al tiro da fuori e, anche se fa meno rumore, per l’eccellente propensione al passaggio. Finora non sta certo deludendo, viaggiando con numeri da urlo: 20.3 p.ti, 3.5 falli subiti, 2.8 rimbalzi e ben 4.4 assist per gara. Tira tantissimo (quasi 18 tentativi ad incontro) ma le percentuali lo premiano, 48% da due ed il 38% da tre. Unico neo le palle perse, ben 2.7 a match. Ha saltato le ultime gare l’ala piccola Niccolò De Vico (1994), che è in costante crescita ed a cui, già dalla scorsa stagione, viene concesso spazio, e responsabilità, da “americano”. Sta ripagando la fiducia in lui riposta con 12.6 p.ti, 3.7 falli subiti e 4.1 rimbalzi di media. Tira da due con il 41%, ma la vera specialità della casa è il tiro da oltre l’arco dei 6.75, che lo vede eccellente protagonista con il 39% su oltre cinque tentativi ad allacciata di scarpe. Si divide tra il “tre” ed il “quattro” Mike Hall (1984), americano con passaporto irlandese che ha alle spalle le prestigiose stagioni vissute con l’Olimpia Milano. Tiro, solidità a rimbalzo e leadership sono garantiti ma ogni tanto “esce” dalla partita. I suoi numeri sono di tutto rispetto: 14.7 p.ti conditi da ben 13.4 rimbalzi ad incontro. Le percentuali sono senz’altro migliorabili, sia da due (52%) che da tre (30%), anche se risentono inevitabilmente delle forzature che ama prendersi. Passa la palla come pochi, distribuendo 3 assist di media ed inoltre è molto abile nel procurarsi tanti falli (3.5 per gara). Il centro della squadra è Amedeo Tessitori (1994), che è un lungo dinamico dal grande impatto fisico ed, al contempo, dispone di buone mani ed ottima tecnica individuale. Nei pressi del pitturato non si fa pregare e va a referto con 12.3 p.ti (57% da due), catturando anche 5.3 rimbalzi per partita. Ogni tanto ci prova anche da tre, con buona fortuna (40%). Il playmaker del 1985 Marco Venuto ha scalato le gerarchie della passata stagione e rimane in campo quasi 30’ ad incontro, contribuendo alla causa con una regia oculata, a cui aggiunge 6.1 p.ti, 2.9 rimbalzi e 2.2 assist a match. Migliorabili però le percentuali dal campo, soprattutto da tre (28%). L’ex Siena ed Agrigento Mattia James Udom (1993) è un “quattro” molto atletico che sta facendo sentire i suoi muscoli in area colorata. Buone infatti le sue attuali medie stagionali: 10.8 p.ti, 5.1 rimbalzi ed un convincente 55% da due. Ogni tanto la mette anche dalla distanza (31%) e dalla lunetta è abbastanza affidabile. Le sue lunghe leve lo rendono poi un vero e proprio intimidatore d’area, che costringe spesso e volentieri gli avversari ad alzare le parabole di tiro. Un altro atleta formidabile è l’ala britannica Carl Wheatle (1998) che è uno dei giovani più interessanti del panorama europeo e, dal 2013, fa parte del settore giovanile biellese. Fisicità ed agonismo non mancano di certo e, al suo vero debutto in prima squadra, si sta facendo trovare pronto garantendo buoni numeri: 5.2 p.ti e 3.1 rimbalzi di media. L’inesperienza lo sta però penalizzando nelle percentuali: 54% da due, 22% da tre ed il 67% dalla lunetta. Troviamo, infine, i giovani Luca Pollone (guardia del 1997), Luca Rattalino (pivot del 1997) e Federico Massone (playmaker del 1998) che finora, pur non scrivendo numeri significativi, hanno trovato spazio e si sono rivelati preziosi per allungare le rotazioni.

 

Salvatore Barraco

Gare playoff

Gara 4

Lighthouse Trapani

VS

De Longhi Treviso

78

99

Camp Granata 2018

Main sponsor

Lighthouse

Top sponsor

Eye Sport

Official

Sicilauto

Main sponsor

Conad

Top sponsor

Tonno Auriga

Official

210 Grammi

Official

Agesp

Official

Aster

Official

Digital Copiers

Official

Gelatissimo

Official

Insalateria

Official

La Caffetteria

Official

Lillo Catello

Official

Conto corrente zero spese

Official

Alfabeto delle idee

Official

Value Risk Management

Official

Clinica iphone

Official

Dream Team

Official

Telesud

Official

Marmi sud

Official

McDonalds

Official

Medisport

Official

Ai Bastioni

Official

Personal trainer

Official

Radio 102

Official

Bar BeCool

Official

Giro Service

Official

Prometeo coperture

Official

Amantia gioielli

Official

Duca di Castelmonte

Official

Fontalba

Official

Elettrix

Official

Andrea Di Pasquale Fiori

Official

Vetri Arecon

Main sponsor

Conte del Tellaro

Official

Zeus Viaggi

Official

SunClub

Official

Vev Edilizia

Official

Al solito posto

Official

Climatek

Official

Fotodiscount

Official

Abate Franca Alba

Official

Le Vele

Official

Fast Wash

Official

Affari più

Official

Noi Barber shop

Official

Isotto Sport

Official

Vodafone Martinez

Official

IMC

Official

OnOff

Official

Cogemat

Official

I Grilli

Official

Tiffany

Official

TVIO

Official

Il Boccone di Aziz

Official

Cangemi & Ditta

Official

Sushi Lang

Official

TFA Solution

Official

Pla.ga.fer.

Official

Quagi Language Center

Official

Benenati ceramiche

Official

Farmacia Vivona

Official

Gymfit

Official

Per Pulire

Official

Tecnocasa

Official

Autovar

Official

Buffa Costruzioni

Official

Vitaldent

Official

Golden Room

Official

Crystal Hotel

Official

Tag Store

Official

Vitanuova

Official

Aries

News

Camp Granata 2018

Anche quest’anno la Pallacanestro Trapani ha deciso di rendersi protagonista dell’organizzazione ...

Valerio Longo e Andrea Grigoli convocati in Nazionale

La Pallacanestro Trapani è lieta di comunicare che i propri atleti del settore giovanile Valerio Lo ...

Gli Under 14 vanno in finale

Under 14, semifinale: Tonno Auriga Trapani – CUS Palermo 75-70. ...

Foto Gara 4

Di seguito alcune tra le immagini più belle dell'ultima partita dell'anno fra la nostra Lighthouse ...

Gli Under 14 vincono la prima semifinale

Under 14, semifinale: Tonno Auriga Trapani – Fortitudo Agrigento 88-53. ...

Treviso batte Trapani e passa ai quarti

Al PalaConad Treviso batte Trapani 78-89 ed accede ai quarti di finale (3-1 nella serie). Partita se ...

La gallery di Gara 3

Le emozioni relative alla vittoria di sabato sera sono ancora nitide. Riviviamo alcuni dei momenti p ...

Risultati Playoff

Questi i risultati di oggi, sabato 5 maggio, per gara 3 degli ottavi playoff di Serie A2 Old Wild We ...

Iscriviti alla newsletter

Social Timeline

Classifica

Pos Squadra G V P Pti
1 Novipiù Casale Monferrato 30 22 8 44
2 Givova Scafati 30 20 10 40
3 Eurotrend Biella 30 18 12 36
4 Fcl Contract Legnano 30 18 12 36
5 Bertram Tortona 30 17 13 34
6 Lighthouse Trapani 30 15 15 30
7 Moncada Agrigento 30 15 15 30
8 Remer Treviglio 30 15 15 30
9 Benacquista Ass. Latina 30 14 16 28
10 Npc Rieti 30 14 16 28
11 Pasta Cellino Cagliari 30 14 16 28
12 Soundreef Siena 30 14 16 28
13 Leonis Roma 30 12 18 24
14 Virtus Roma 30 11 19 22
15 Cuore Basket Napoli 30 3 27 6
16 Metextra Reggio Calabria * 30 18 12 0

*34 punti di penalizzazione