Pallacanestro Trapani
I Numeri di Treviglio

I NUMERI DI TREVIGLIO

La Remer, dopo esser stata la grande sorpresa della passata stagione, ha incontrato qualche difficoltà nel girone d’andata che l’hanno relegata in una posizione di classifica poco tranquilla. Coach Adriano Vertemati sta ancora cercando l’alchimia perfetta ed il cartello “work in progress” è ben in vista. In settimana sono andati via Tommaso Carnovali e Bryce Douvier(al suo posto Tony Easley), mentre da qualche settimana non c’è più Luca Cesana che è stato sostituito da Marco Planezio.Superati quindi gli intuibili problemi di amalgama, Treviglio proverà ad affidarsi ai suoi principi, puntando su rotazioni allungate, difesa asfissiante e transizione, che l’anno scorso le permisero di raggiungere il secondo posto in classifica, mantenuto per larghi tratti, e disputare in generale un campionato di vertice, premiato con i meritatissimi play-off. La mente della squadra è Tommaso Marino (1986) che coniuga alla perfezione pericolosità offensiva ed, al contempo, capacità di costruire per i compagni. Abile nel subire tanti falli, data la sua propensione per l’uno contro uno, mentre l’unica pecca è che ogni tanto va fuori giri, perdendo qualche pallone di troppo. Abbonato alla doppia cifra e simpatizzante del “ventello”, in virtù di una notevole confidenza col canestro e con il tiro da tre, che ama usare con continuità. I suoi numeri: 10.3 p.ti, 2.8 falli subiti e ben 5.9 assist a match. Le percentuali dicono che tira con il 46% da due, il 36% da tre ed uno stratosferico 95% ai liberi. Alan Voskuil (1986) è la guardia americana di passaporto danese che tira esclusivamente (o quasi) da fuori, facendo valere le sue indubbie ed innate doti di cecchino. Si esalta, come detto, dalla distanza, e quando è in “striscia” sono dolori! Le sue cifre: 13.9 p.ti, 3.9 falli subiti, 2.9 rimbalzi e 3.1 assist per gara. Al momento conclude con un insolito (per lui!) 33% da tre, su oltre 8 tentativi per partita. Dalla lunetta sfiora il 90%. Una grossa mano sul perimetro, e minuti importanti (oltre 20’), arrivano dall’ala Marco Planezio (1991) che è un “ritorno” dopo due ottime stagioni in serie B. Garantisce grande energia in difesa, dove si avvale anche della sua spiccata fisicità. Buon contributo a rimbalzo (3.6 a match) ma in fase offensiva sta faticando non poco, 1.7 p.ti di media con percentuali ai minimi storici (11% da due, 23% da tre). Non c’è più Bryce Douvier (16.4 p.ti e 7.8 rimbalzi ad incontro) ma ci sarà l’atletico Tony Easley (1987), ex Eurobasket Roma, che è un lungo “leggero” ma tremendamente verticale, che presidia a dovere l’area colorata, dove non di rado gli avversari sono costretti ad alzare le parabole di tiro per sfuggire alle sue proverbiali stoppate. In attacco predilige il gioco in post basso e le tante schiacciate a referto si traducono in percentuali da favola. Con le “doppie doppie” ha una notevole confidenza, ed in tal senso gli viene incontro la specialità della casa, ovvero i rimbalzi catturati al piano di sopra.  Sotto canestro troviamo anche l’esperto Emanuele Rossi (1982) che mette al servizio della causa la sua notevole tecnica individuale. Non è certo un lungo atletico né un intimidatore d’area, e per tale ragione fatica un po’ alla voce rimbalzi, così come nel contenere avversari più “verticali” di lui. In attacco però ha buoni movimenti spalle a canestro ed un discreto tiro dalla media, e le percentuali spesso lo premiano. Ecco il suo tabellino stagionale: 9.7 p.ti (61% da due), 2.9 falli subiti, 5.2 rimbalzi. Il prodotto dell’Olimpia Milano, la guardia-ala del 1997 Andrea Pecchia,ha fatto il salto di qualità, in termini di minutaggio (oltre 27’ di media) e di “presenza” sul parquet. Convince sempre di più e garantisce alla sua squadra numeri importanti: 9.3 p.ti, 2.1 falli subiti, 5.9 rimbalzi. Benissimo dalla media (65% da due), molto meno da tre (14%) ed ai liberi (56%). Avrebbe dovuto giocarsi spazi importanti anche il pivot Jacopo Borra (1990) che, con i suoi 215 cm., è in grado di fornire un apporto di sostanza nel pitturato e “chiudere” l’area ed il canestro agli avversari. Le note vicissitudini fisiche lo hanno tenuto lontano dal campo. Per lui infatti solamente 4 gare disputate, con 6.3 p.ti e 6.3 rimbalzi di media. Altro giocatore prezioso per le rotazioni è il “quattro” del 1998 Andrea Mezzanotte che rimane sul parquet quasi 20’ e scrive a referto 6.5 p.ti (48% da due) e 2.9 rimbalzi per gara. Ogni tanto ci prova anche dalla distanza, con ottimi risultati (48% da tre). Ai margini delle rotazioni finora il play-guardia del 2000 Mattia Palumbo (2.4 p.ti con il 29% da tre), la guardia-ala del 2001 Ursulo D’Almeida nonché l’ala Nicholas Dessì (1998).

 

Salvatore Barraco

Prossimo incontro

Giornata 17
Lighthouse Trapani

Lighthouse Trapani

VS
Lighthouse Trapani

Eurotrend Biella

  • 00

    Giorni

  • 00

    Ore

  • 00

    Min

  • 00

    Sec

LIVE SCORE

00

00

Store Ufficiale

Main sponsor

Top sponsor

Main sponsor

Top sponsor

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Main sponsor

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

Official

News

U20: vittoria contro il Peppino Cocuzza

Campionato Under 20: Clinica Iphone Trapani – Peppino Cocuzza 82-62. ...

Programma settimanale

Ricordando che la prima squadra giocherà al PalaConad domenica 21 gennaio alle 17.00 contro Biella, ...

Risultati della 16^ giornata

Di seguito i risultati della 16 ^ giornata in Serie A2 Old Wild West, prima di ritorno, le classific ...

Treviglio passa al supplementare

Al Pala Facchetti non bastano i 40’ per decretare la vincente della sfida ma, al supplementare, Tr ...

U13 e U16: una vittoria ed una sconfitta

Campionato Under 13: Vitaldent Trapani – Libertas Alcamo 23-59. Campionato Under 16: Fortitudo Ag ...

Treviglio vs Trapani: il pregara

Rifinitura al Pala Facchetti per la prima squadra, in vista della partita di domenica 14 gennaio con ...

Dichiarazioni in sala stampa

Si è svolta questo pomeriggio, con inizio alle ore 16.00, presso la sala stampa Cacco Benvenuti del ...

LNP Coppa Italia 2018 Old Wild West: il calendario dell’evento

Lega Nazionale Pallacanestro comunica il calendario e gli orari di gioco della LNP Coppa Italia 2018 ...

Iscriviti alla newsletter

Social Timeline

Classifica

Pos Squadra G V P Pti
1 Novipiù Casale Monferrato 16 13 3 26
2 Eurotrend Biella 16 11 5 22
3 Bertram Tortona 16 10 6 20
4 Fcl Contract Legnano 16 10 6 20
5 Givova Scafati 16 10 6 20
6 Lighthouse Trapani 16 10 6 20
7 Benacquista Ass. Latina 16 8 8 16
8 Metextra Reggio Calabria 16 8 8 16
9 Moncada Agrigento 16 8 8 16
10 Pasta Cellino Cagliari 16 8 8 16
11 Npc Rieti 16 7 9 14
12 Leonis Roma 16 6 10 12
13 Remer Treviglio 16 6 10 12
14 Soundreef Siena 16 6 10 12
15 Virtus Roma 16 5 11 10
16 Cuore Basket Napoli 16 2 14 4