PalaConad

La casa della Pallacanestro Trapani, sede amministrativa e sportiva al tempo stesso, da oggi prenderà il nome di Pala Conad. Sempre più il centro e il punto di riferimento più intimo e, al tempo stesso, palese del nostro progetto, non è solo un luogo nel quale si disputano gli allenamenti e le partite, ma il vero cuore pulsante di un’attività in continuo movimento. A partire dal restyling della struttura, il Pala Conad si è legato in maniera ogni giorno più palese agli eventi che si sono svolti al suo interno. L’obiettivo raggiunto è stato quello di far sentire a casa chiunque entrasse tra le sue mura, rendendo praticamente impossibile non rendersi conto di trovarsi nella casa della Pallacanestro Trapani. Tanto spazio ai colori sociali, granata e bianco, ma anche funzionalità pratica dei locali e attività crescenti, in continuo divenire, perché chi accede o si trovi al Pala Conad deve sentire di far parte a pieno della nostra famiglia.

Una sola volta il PalaConad si è riempito all’inverosimile. Era il 29 giugno 2003: se il Basket Trapani avesse sconfitto Sassari, sarebbe stato promosso in Legadue e gli 8 mila spettatori presenti quella sera sarebbero esplosi di felicità. Invece, andò male. Rimangono, però, l’immagine e il ricordo di quella sera, con uno scenario che speriamo presto di possa rivedere.  (Foto di Fabio Marino)

Ecco come si presentava il Palailio (oggi PalaConad) il 29 maggio del 2003